fbpx
6 Novembre 2019

Cultura ed integrazione 2019

Arrivata la seconda edizione la Rassegna “Cultura ed Integrazione” che anche quest’anno ha ricevuto il sostegno della Regione Campania e coinvolgerà istituti scolastici, artisti e fotografi.

Uno sguardo sul mondo inedito, dedicato alle giovani generazioni e ai difficili processi di integrazione e valorizzazione delle esperienze umane che la moderna società ci impone. Argomenti multiformi che saranno veicolati attraverso linguaggi e media proposti dalle nuove tecnologie dell’ICT. Soluzioni smart rispondenti al paradigma dell’internet of things, saranno associate ad eventi culturali tradizionali, una contaminazione di conoscenze e competenze multidisciplinari che permetterà di catturare fasce di pubblico solitamente lontane a questo mondo. La direzione artistica della rassegna è affidata a Gabriela Galati, professoressa di teoria e metodologia dei mass media al N.A.B.A, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano.

Il progetto prevede la partecipazione di diversi soggetti pubblici e privati operanti sul territorio campano è realizzato in partenariato con l’ associazione consumatori Acli Napoli e la start-up innovativa T.P.S. s.r.l.. T.P.S. è una azienda campana che propone sistemi integrati ed innovativi di valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale scegliendo come punto di vista privilegiato quello del visitatore e della sua esperienza di visita.

Tra le principali attività programmate all’interno della rassegna, si segnalano:

  • la mostra fotografica intitolata “Africa del Nord” della fotografa Patrizia Posillipo nelle Sale Vesevi nel Complesso di Castel Nuovo noto come Maschio Angioino dal 10 al 18 Dicembre 2019.
Sale Vesevi

La mostra è corredata da un’applicazione mobile realizzata per ambienti indoor utilizzabile attraverso tablet pre-configurati distribuiti all’ interno della sede espositiva. Una moderna e accattivante guida multimediale che accompagna il fruitore durante la visita all’ interno del sito culturale mostrando informazioni particolareggiate (foto, video, audio e descrizioni testuali) sulle opere più vicine al visitatore; opere che si raccontano e si propongono all’ utente attraverso un’efficace tecnologia di prossimità. Tale funzionalità poggia le sue basi un sistema di sensori non invasivi bluetooth low energy, denominati beacon, installati in prossimità delle opere selezionate che accompagnano il visitatore anche in tutta la collezione del Museo Civico Sito in Castel Nuovo.

  • La mostra fotografica dei finalisti del concorso fotografico CONFINI all’interno del Circolo Artistico Politecnico sito in Piazza Trieste e Trento 48 dal 12 al 21 Dicembre 2019.

All’interno del Circolo verrà allestita una FEEL ROOM, una postazione multimediale e interattiva permetterà al fruitore, attraverso racconti e interviste di grandi interpreti della cultura campana, di approfondire il tema dell’integrazione e dei suoi risvolti sociali. I racconti e le interviste saranno arricchite da video e fotografie appositamente realizzate per l’evento sotto la direzione artistica di Francesco Massarelli e dalla direzione artistica di Luisa Galdo.